Diario de la via de la Plata – 10° Tappa

Da Ourense a Santiago de Compostela 119 chilometri. 
Partiti da Ourense stamattina la tappa è stata davvero durissima. All’inizio c’è da salire davvero molto con pendenze che arrivano al 19 percento. I primi 40 chilometri sono praticamente tutti in salita fino a oltre 800 metri. La maggior parte del percorso è stata sempre su asfalto perché la stanchezza si è fatta sentire tantissimo. 
Abbiamo fatto una sosta al monastero di Oseira e da li siamo ripartiti per Villarello dove ci siamo persi ritrovandoci sulla statale per Santiago dove il cartello indicava i 69 chilometri all’arrivo. Eravamo ritornati indietro! 
Presa la strada per Santiago l’abbiamo percorsa tutta  in un saliscendi continuo, arrivando alle 18:30 davanti la cattedrale.
E qui finisce il nostro viaggio. Abbiamo percorso quasi mille chilometri passando dai 40 gradi dell’Extremadura ai 10 della Galizia.
Questo viaggio non si può paragonare assolutamente al cammino Francese e i pellegrini che abbiamo incontrato sono stati davvero pochi, ne avremmo contati poco più di 50. 
È stata un’esperienza molto forte e consiglio vivamente di farla. 
Riccardo Petrucci

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.