Sulle orme di San Francesco 2014

Sto caricando la mappa ....

Data e orario
24 gennaio 2014 - 26 gennaio 2014
Tutto il giorno

Luogo
Walberberg - Walberberg


Incontro informativo e concerto, il 24 gennaio 2014 nella Thomaskirche a Colonia Colonia (Köln)
Un fine settimana per pellegrini & interessati il 25/26 gennaio 2014 a Walberberg presso Colonia
Le origini del cammino di Francesco, un omaggio alla sua ideatrice Angela Maria Seracchioli e
la sua visione di un centro d’incontro spirituale e ostello per pellegrini ad Assisi
Tanti sono i modi per giungere all’essenzialità e alla semplicità del rapporto con se stessi e con gli altri; per me il modo migliore è camminare, partire con uno zaino in spalla che contiene tutta la mia vita, ridurre al minimo le esigenze, essere aperta a ciò che incontro lungo la strada, vivere il presente.”
Così scrive Angela M. Seracchioli nella prefazione del suo libro “Di qui passò Francesco“.
E più avanti si legge, nell’edizione tedesca della sua guida:
“L’assenza di una meta precisa è la vera caratteristica di questo cammino. Esso porta in diverse luoghi che trovano il loro senso nel rendere possibile un incontro con Francesco e con la sua spiritualità. Forse è qui che si esprime l’indole del pellegrinaggio: una ricerca della propria profondità, un lento e continuo ritorno che si esprime nella vita di tutti i giorni.”
In onore di Angela e per creare una rete tra i pellegrini su questo cammino, invito a un fine settimane a Walberberg presso Colonia, dal 24 al 26 gennaio 2014.
Il convegno si aprirà venerdì, il 24 gennaio, ore 19, con un incontro concerto e scambio di informazioni nella Thomaskirche di Colonia. Sarà presente Angela Maria Seracchioli e, si spera, anche un rappresentante della casa editrice Tyrolia che ha ampliato e adattato l’edizione tedesca della sua guida per pellegrini. Quello che mi auguro per questo evento è che sia un (re)incontrarsi, uno scambiare esperienze, condividere i sogni per il futuro, e un contribuire con idee, pensieri, proposte ed impegno alla visione di Angela di un ostello per pellegrini ad Assisi.
Per me tutto iniziò a Cerbaiolo, nell’eremo della mitica Chiara dove, nell’ottobre del 2006, incontrai Angela Maria Seracchioli per la prima volta. È da allora che ci collega una profonda e fedele amicizia. In Italia era appena uscita la seconda edizione del suo libro „Di qui passò Francesco“.
Continuando e ampliando le esperienze fatte sul cammino di Santiago, nel 2002 Angela creò un itinerario di pellegrinaggio nel Centro Italia che, lungo un percorso di 350 km, collegasse i luoghi e i conventi più belli e significativi in cui visse e operò San Francesco.
Questo percorso conduce dal Santuario della Verna, dove Francesco, ricevette le stigmate, fino all’eremo di Greccio, nel Lazio, luogo in cui Francesco celebrò una messa di Natale con un presepe vivente, il primo nella storia, per poi proseguire fino all’eremo di Poggio Bustone. Sono più di 13mila i pellegrini che dal 2004 hanno seguito le orme di San Francesco, dei quali almeno un buon terzo di lingua tedesca. Dal 2007 al 2012, ogni anno a Pasqua, ho guidato gruppi lungo questo sentiero dalla Verna ad Assisi e in tutti questi anni ho seguito, insieme ad Angela, le alterne vicende del piccolo ostello per pellegrini „la Perfetta Letizia“gestito da Angela a da tanti volontari a Santa Maria degli Angeli che fu poi chiuso nell’ottobre del 2010… Sempre nel 2010, in occasione di uno di questi cammini, abbiamo cantato al capezzale di Chiara nel Ospedale di Sansepolcro e ogni Giovedì Santo abbiamo potuto partecipare con il nostro canto alla messa di Frate Bernardino alla Romita di Cesi.
Nell’estate del 2013, infine, andai a trovare Angela a casa sua. In quella occasione parlammo a lungo e andammo a visitare quell’edificio ai piedi della Basilica di San Francesco che da 12 anni si trova in stato di abbandono, anche se in ottime condizioni, e che potrebbe ospitare il sogno di Angela. Un grande sentimento di gratitudine crebbe dentro di me, insieme al desiderio di ricambiare un po’ della ricchezza che le esperienze da pellegrino mi hanno regalato.
È da lì che viene la motivazione per impegnarmi in questo progetto. Quanto sarebbe bello condividerlo con altri!
Hermann Hesse scrive nel suo „Francesco d’Assisi“:
La vita di Francesco è “un sogno divenuto forma e persona, una nostalgia fattasi visibile e un desiderio di eternità di tutta la terra, le cui creature transitorie sperano sempre di legare la loro sorte a quella delle stelle eterne”.
E noi, che camminiamo lungo i suoi sentieri, in Umbria e Toscana, non sentiamo la nostalgia proprio di questo desiderio?
Nel 2010, dal suo letto di degenza, Chiara ci confortava dicendo: “Ci incontreremo nel cielo.“ Ma, mi chiedo e lo chiede anche il gospel sudafricano Noyana che cantiamo insieme: „Dov’è il cielo?“ Come ci dicono oggi i mistici e i saggi di tutte le tradizioni, e come io finora, nel mio piccolo, ho potuto constatare: può succedere qui e ora, dentro le persone, gli incontri, le relazioni, così come successe (per fare solo alcuni esempi) in Maria, in Gesù Cristo, in Chiara e Francesco, in Buddha e Rabia di Basra, in Mahatma Gandhi e Simone Weil. Può capitare dovunque sia possibile agli uomini incontrarsi ed aprirsi a un amore incondizionato, superandosi in esso. Da tale profonda fiducia può nascere anche quello che sembra impossibile.
Ho prenotato 30 posti letti nella Jugendakademie Walberberg e. V., Wingert 6, 53332 Bornheim-Walberberg dal 24 al 26 gennaio 2014. Oggi, 10 Gennaio 2014, sono disponibili ancora 6 posti letto. Nel caso vi interessasse vi prego di mandarmi una richiesta-prenotazione.
Un posto è garantito tramite un bonifico di 94,-€ sul mio conto corrente Dieter Wienand, GLS Bank, Nr.4043777601, BLZ 43060967, oggetto: Franziskus Jan 2014, IBAN: DE03-4306-0967-4043-7776-01,BIC: GENODEM1GLS
(due pernottamenti / pensione completa / sala per gruppi / incl. 10,-€ per la mia organizzazione)
Prenotazione:
Dieter Wienand, Heddinghofen 48, 51399 Burscheid, www.der-franziskusweg.de
+4921747604065, +491774930340 Fax: 004932229308726,
[email protected], [email protected], www.singen-wie-im-himmel.de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.