Piero Basso

Dar Casa

In offerta!

22,00  18,70 

Milano, primi anni Novanta.

Migliaia di lavoratori stranieri arrivano in città. La casa, fra affitti troppo alti, sovraffollamento e discriminazioni, diventa presto un’emergenza.

È allora che alcuni cittadini decidono di creare un’alternativa e fondano una cooperativa d’abitazione, per e con i migranti.

Un progetto che richiede tempo e denaro, pensiero e passione, tenacia e generosità. Per dare vita ai desideri di chi scappa dal proprio Paese e per realizzare i sogni di chi lavora a una società più giusta.

Oggi Dar Casa, con i suoi 1.500 soci, gli oltre 200 appartamenti gestiti e le iniziative di accompagnamento per i nuovi inquilini, offre a decine di famiglie la possibilità di pagare un affitto equo, di costruire (o riunire) una famiglia, di trovare il proprio posto nella comunità e nel quartiere.

Categoria:

Descrizione

Piero Basso (1935) oggi è in pensione dopo una vita di lavoro come fisico. Infaticabile tessitore di passioni civili e di relazioni umane, dimostra una cura d’altri tempi per la parola: orale o scritta, la sua narrazione costruisce ospitalità e dignità. Ha speso gran parte del suo impegno politico e sociale per la sua città, Milano, ma anche nell’ambito della solidarietà internazionale. Nel 1990, con alcuni amici, ha costituito la cooperativa DAR, di cui è stato presidente sino al 2005.

Informazioni aggiuntive

Anno

Pagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.