Dario Poppi

Fucili a salve

In offerta!

14,00  11,90 

L’ingegno e l’ironia, i timori e la solitudine di un italiano nell’Etiopia del 1941.

Dario Poppi racconta, in un diario brioso e sorprendente, i tentativi disperati di salvare la sua segheria, tra le bombe autarchiche, un amore romanzesco con la bellissima principessa indigena Zannabec e le cure con la “medicina rossa”, che sembra avere poteri magici.

Sullo sfondo la ritirata dell’esercito invasore italiano, e l’arrivo degli odiati inglesi. Un racconto rocambolesco che mostra un punto di vista inedito sulla “periferia dell’impero”.

Descrizione

Dario Poppi (1903-1996) prima della guerra era un ceramista. In seguito entra nel mondo del teatro e del varietà con il nome di Pippo Doria.

Informazioni aggiuntive

Pagine

Anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.