Claudio Cadei

Un giardino ai confini del deserto

In offerta!

10,00  8,50 

Cosa c’entra una grande impresa cooperativa di consumatori con il Burkina Faso, uno dei Paesi più poveri al mondo? Apparentemente niente, non si potrebbe pensare a due realtà più distanti. Invece dal 1990 i soci di Coop Lombardia si impegnano in una serie di progetti di cooperazione internazionale di sviluppo delle comunità di villaggio di Tanlili. Qui nella savana, dove il deserto bussa con insistenza alla porta, si è piantato un giardino a difesa della fertilità del suolo, si fanno corsi di alfabetizzazione per le donne, si producono saponi e tessuti da vendere al mercato, si ospitano turisti responsabili. Nessun luogo è troppo lontano per chi ha voglia di lasciarsi coinvolgere e sa che il mondo in cui viviamo è uno solo.

Categoria:

Descrizione

Claudio Cadei è antropologo e vive a Bologna. Dal 2009 al 2011 segue per conto dell’Associazione Donne per le Donne e Inades-Formation (Ong panafricana) la nascita del turismo responsabile nelle comunità di villaggio di Tanlili. Da allora continua a supportarne le azioni di cooperazione mettendo a disposizione la propria competenza e professionalità.

Informazioni aggiuntive

Anno

Pagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.