Diario de la via della Plata – 3° Tappa

Terzo giorno da Merida a Casar de Caceres. Il percorso è stato molto bello soprattutto nella parte iniziale. Alcune volte abbiamo dovuto prendere la strada asfaltata perché le condizioni del sentiero non erano ottimali. Si nota la netta differenza con il camino Francese. Pochi pellegrini, pochi segni e il camino non è tenuto nelle condizioni migliori. Anche oggi il caldo è stato insopportabile anche se le temperature sono molto più…

Diario de la via della Plata – 2° Tappa

Oggi la tappa è stata da Monesterio a Merida complessivamente di 109 chilometri.  Il primo tratto fino a Fuente do Cantos è davvero molto bello. Si passa tra muretti in pietra e su una strada molto agevole. Arrivati a Los Santos de Maimona non siamo più riusciti a trovare le indicazioni e abbiamo dovuto percorrere fino a Villafranca de los Barros tutto su asfalto. Da qui c’è stato il tratto più…

Diario de la via della Plata – 1° Tappa

Ieri abbiamo concluso la prima tappa da Siviglia a Monesterio pedalando per 108 kilometri. Più di una volta abbiamo sfogliato la sua nuova guida per un aiuto, soprattutto nelle città dove le frecce nn ci sono.  Abbiamo avuto anche compagnia della pioggia proprio quando stavamo spingendo la bici sul Cerro del Calvario! È stato molto faticoso ma ne è valsa la pena. Il percorso non è trafficato come quello francese.…

Il VTTE

La Goat è una bici delicata, è vero che ha un telaio robusto, ma quando chiedi troppo anche lei fatica a seguirti. Ogni volta, prima di partire, vuole essere smontata praticamente del tutto, controllata e ingrassata.La prossima volta, oltre alla totale manutenzione, dovrò anche ricostruire il carro posteriore del telaio e cambiare la forcella davanti. Ci vorrà del tempo, ma soprattutto non so ancora come fare a ricostruire il telaio,…

A piedi o in bici?

È una domanda che mi hanno posto ieri sera durante un incontro a Fucecchio sulle domande del cammino. Partiamo da un’affermazione semplice, molto semplice: il cammino a piedi e il percorso in bici non sono la stessa cosa, ma fino a qua ci arrivavano tutti. I tempi sono diversi, chi va a piedi è molto più lento, percorre molti meno chilometri: venti, trenta, magari quaranta. Mentre chi pedala è molto…