Il progetto Migrantour premiato al WTM di Londra

Il progetto Migrantour, guidato da Viaggi Solidali, con ACRA, Oxfam Italia e tanti altri partner italiani ed europei, ha ottenuto il secondo premio, medaglia d’argento, nella sezione Best Innovation del Premio di Turismo Responsabile al WTM di Londra.
Si tratta di un riconoscimento prestigioso, che premia la qualità dell’idea progettuale, le realizzazioni in tante città italiane ed europee, la nascita di una rete.

Il progetto nasce dalla consapevolezza che le migrazioni internazionali si configurano sempre più come fenomeni caratterizzati da aspetti transnazionali che creano forti legami tra i diversi territori e culture che coinvolgono i percorsi e gli spazi della migrazione soprattutto in ambito urbano. Da queste considerazioni si è sviluppata nel 2010 l’idea di promuovere una forma di turismo responsabile a chilometro zero che veda come protagonisti concittadini provenienti anche da mondi lontani.

Dal 2010 ad oggi a Torino, Milano, Firenze e Roma oltre 11.000 persone hanno partecipato a queste passeggiate, in prevalenza alunni delle scuole secondarie, ma anche cittadini curiosi, turisti stranieri, residenti dei quartieri, gruppi e associazioni.

Il progetto “MygranTour: a European network of migrant driven intercultural routes to understand cultural diversity , co-finanziato dall’Unione Europea è promosso da Fondazione ACRA-CCS, Viaggi Solidali, Oxfam Italia, Marco Polo, Bastina Voyages (Francia), Periferies del Mon (Spagna), IMVF, Renovar a Mouraria (Portogallo), Earth (Belgio).

 

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.