Terre di mezzo al festival della Viandanza 2014

Dal 20 al 22 Giugno 2014 torna il Festival della Viandanza, presso la bellissima Monteriggioni, in provincia di Siena.

Terre di mezzo ci sarà!
Ci saremo con uno spazio di vendita dei nostri libri, ma soprattutto ci saremo per incontrare i lettori, i camminatori, i pellegrini e chi ancora non ci conosce.
Oltre alla presenza dei nostri libri, ci saranno molti dei nostri autori.

Ecco gli eventi a cui saremo presenti:

Ore 18.00, Giardino degli Asinelli
Tutte le strade portano a Monteriggioni
il racconto dei viaggi di avvicinamento al festival
conduce Veronica Rizzoli di Life in Travel
con Giovanni Caselli, storico e studioso di antiche vie, pellegrino e socio dell’Associazione Via Romea Germanica, in rappresentanza del cammino dal Festival del Camminare di Bolzano; Girumin, cicloviandante e viaggiatore in bicicletta dal Festival Ciclomundi di Portogruaro.

Sabato 21 ore 23.30, Giardino degli Asinelli
Letti di notte
Conversazioni e letture itineranti al chiaro di luna
spettacolo

con Marco Vichi e Roberta Ferraris
Due scrittori amanti del viaggio in bicicletta leggono e dialogano sotto le stelle. In collaborazione con l’Associazione Lettaratura Rinnovabile e Letti di notte, la notte bianca delle librerie italiane.

Domenica 22 ore 15.30, Giardino del Cambiamento
Il network lento del cambiamento
Idee, progetti, viaggi e sogni in cantiere
Con Daniel Tarozzi, Enrico Sgarella, Pietro Scidurlo
Tarozzi presenta il viaggio de “L’Italia in movimento (lento)”, Sgarella “La Lunga marcia verso l’Aquila”, mentre Scidurlo, fondatore di Free Wheels, associazione che si occupa di abbattimento di barriere fisiche e mentali verso persone con disabilità, ci parlerà della sua Guida al Cammino di Santiago per tutti (in uscita nel 2015 per Terre di Mezzo).

A seguire: camminata musicale di commiato con gli asinelli di Massimo Montanari, che animerà le strade del borgo con le sue Filastrocche

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.