Il video che racconta il primo viaggio sulla Francigena per tutti

Come si costruisce un Cammino per tutti?
Lo si fa esplorando il tracciato, evidenziandone le difficoltà e le parti non accessibili, parlando con gli amministratori pubblici, diffondendo la cultura dell’accessibilità a tutti gli interlocutori, dagli albergatori ai ristoratori ai semplici cittadini.

Pietro Scidurlo, Giancarlo Cotta Ramusino, Bartolomeo Scidurlo, Pino Baldissera e Roberto D’Amato di Free Wheels onlus hanno percorso la via Francigena partendo da Somma Lombardo, raggiungendola al Ponte di Barche di Bereguardo ed arrivando a Roma per far prendere consapevolezza a chi opera “per” e “sui” grandi Itinerari Culturali che l’esperienza del Cammino può essere abbracciata anche da persone con esigenze speciali.

In questo video una breve ma intensa testimonianza della loro impresa, la seconda dopo la realizzazione della prima guida al Cammino di Santiago per tutti.

Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.